giovedì 9 maggio 2013

Voglia di Giappone #1: Kiki Consegne a Domicilio

Buonasera fanciulle!

Sarà colpa dei ciliegi (e non solo) in fiore, ma in questo periodo, oltre a rischiare l'estinzione per l'allergia, ho un desiderio micidiale di tornare in Giappone. Diciamo che è un sentimento che mi accompagna costantemente ormai da molti anni, ma in questa stagione si intensifica sempre.

A questo proposito vorrei parlarvi di un film carinissimo: Kiki - Consegne a domicilio. Il film è prodotto dal celeberrimo Studio Ghibli del maestro Hayao Miyazaki, vero è proprio mago del lungometraggio di animazione made in Japan. Ebbene sì, ormai anche i profani lo avranno capito: stiamo parlando di cartoni animati!
Anche se la pellicola risale all'ormai lontano 1989 potete trovarla in questi giorni nelle nostre sale (dove in realtà sta già da un po', scusate il ritardo ;P)
Se siete della mia generazione - diciamo sulla trentina - Miyazaki lo conoscete di sicuro, magari a vostra insaputa, ma vi basti sapere che è il papà di Heidi, Conan il ragazzo del futuro... e quella piaga di Anna dai capelli rossi. Se non sapete di cosa parlo allora siete giovani, o comunque più giovani di me, beate voi, cosa state a fare ancora qui? Spegnete il pc e andate a godervi il fiore degli anni! Oppure no, continuate a leggere, fate un po' come volete dai.
Mi ero ripromessa di non divagare, ed ho ovviamente fallito.
Kiki consegne a domicilio è un film molto grazioso che parla di una streghetta tredicenne che intraprende il suo cammino verso l'indipendenza. Ma tutto quello che volete e dovete sapere lo trovate scritto qui nella mia recensione, perciò eviterò di ripetermi all'infinito.





Per pura onestà intellettuale, ci tengo a rendere noto che tra i film di Miyazaki che ho avuto il piacere di vedere, questo non è il mio preferito, come forse si evince dalla mia recensione. Perciò se siete del tutto profane e non sapete di cosa io stia parlando, ma pensate che possa interessarvi o incuriosirvi l'argomento, io vi consiglierei di cimentarvi innanzitutto con quelle che a mio avviso sono tra le opere più spettacolari e riuscite del regista, cioè Spirited Away (La città incantata), Il mio vicino Totoro e Il castello errante di Howl. Si tratta ovviamente di un modesto consiglio, magari è meglio se scegliete in base alla trama e a quello che pensate meglio possa soddisfare i vostri gusti. C'è solo l'imbarazzo della scelta fidatevi!

19 commenti:

  1. w il giappone, i manga e gli anime...il mio sogno è visitarlo prima o poi...ho visto un sacco di vlog...che spettacolo...beata te che ci sei gia stata!!!!

    http://thepurrrfectmakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro davvero di cuore di riuscire a realizzare questo sogno al più presto, è davvero un paese meraviglioso!!!

      Baci
      Sarah

      Elimina
  2. Ho visto decine di volte sia Il castello errante di Howl che Ponyo sulla scogliera, adesso mi guarderò anche questo senz'altro!
    ma dai, Anna dai capelli rossi e Heidi sono suoi? Non lo sapevo! :)
    Kiss cara

    Nuovo post su Tati loves pearls
    http://www.tatilovespearls.com/2013/05/concorso-vivident-glamour-il-sorriso-piu-bello.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Ponyo ce l'ho da un sacco di tempo, ma continuo a dimenticarmi di vederlo, mannaggia! Cercherò di recuperare in questi giorni.
      Se vedi Kiki ti renderai conto che il faccino delle protagoniste è sempre quello: le loro guanciotte rosa sono inconfondibili ;)

      Baci
      Sarah

      Elimina
  3. Mi aggrego a Chiara...anche a me piacerebbe da matti visitare il Giappone!
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non fosse così lontano si potrebbe organizzare un pullman e andare tutte assieme eheheh ;D

      Baci
      Sarah

      Elimina
  4. Il giappone è un sogno per me :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai non è mica detto che resti tale per sempre su su niente faccine tristi ;)

      Baci
      Sarah

      Elimina
  5. Uh Giappone ** Se organizzate il pullman è meglio che mi do da fare a mettere da parte qualche soldo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che l'idea inizia a prendere piede :P

      Baci
      Sarah

      Elimina
  6. Andare in Giappone è uno dei miemsogni più grandi da, tipo, vent'anni! Per ora mi accontento della letteratura, dei Manga e degli Anime.
    Ovviamente è inutile dire che amo Miyazaki ed ho visto praticamente tutto.
    A me Kiki è piaciuto molto, l'ho trovato così delicato e rilassante che lo rivedrei volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sogno di tornarci da altrettanto tempo, ero piccola quando ci sono stata e non me lo sono potuto godere, inoltre non ricordo molto :/ Ma mi consolo esattamente come te ^_^
      Ecco forse io l'ho trovato un po' troppo rilassante ;) Però hai ragione: la sua delicatezza è un grandissimo pregio.

      Baci
      Sarah

      Elimina
  7. voglio proprio vedermi spirited away cara mi hai incuriosita...poi ho una passione sfrenata per l'oriente...
    xoxo

    NEW POST!!!
    ♥ Vendy ♥
    follow me on:
    The simple life of rich people blog

    RispondiElimina
  8. buon week end stella....

    NEW POST!!!
    ♥ Vendy ♥
    follow me on:
    The simple life of rich people blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vedi il film poi voglio sapere cosa ne pensi, quello è da sempre il mio preferito in assoluto *_*
      Buon week end anche a te cara ^_^

      Baci
      Sarah

      Elimina
  9. Ma quanto è adorabile questo anime??' visto rivisto pure in giapponese e non mi stanco mai di vederlo! lo adoro*_* anche se il mio preferito e' Mononoke princess....sono una romanticona
    kiss from pausacioccolata fashion&cosmetics blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio preferito è Spirited Away ma la scelta è ardua, son tutti molto belli, forse finora l'unico che ho apprezzato un po' meno è stato Arietty.

      Baci
      Sarah

      Elimina